27 aprile 2014

rosa Rio Samba

 photo f3be56b5-8ccc-46dd-98c4-72077dd40d22.jpg Rio Samba è una rosa piuttosto diffusa, il colore può non incontrare il gusto di tanti esperti di giardinaggio, o meglio di un certo giardinaggio di alto lignaggio, ma senza dubbio incontra i favori di chi nelle piante cerca la gioia per gli occhi.
I boccioli di questa rosa nascono gialli con bordature arancio, ma poi il fiore aprendosi, se in taluni casi resta di un bel color giallo caldo, più spesso vira progressivamente verso i toni aranciati e albicocca, che si modulano in intensità diversa da un fiore all'altro ed è senza dubbio per questa festa di colori vivaci che ben fa meritare alla rosa il suo nome. 


Rio Samba appartiene alla classe di rose cosiddetta floribunda, ragion per cui anche la generosa produzione pressoché ininterrotta di fiori, lungo tutta la bella stagione, ha sicuramente contribuito alla sua diffusione, unitamente al fatto che è una rosa che non è infrequente reperire nella grande distribuzione, o meglio, per intenderci, all'ipermercato, nelle offerte speciali dedicate "al verde" , quando le rose sono poste in vendita con la generica etichetta di "rosa gialla", "rosa rossa", etc. senza altra indicazione circa le esatte peculiarità dell'arbusto.
Per chi vuole procurasene un esemplare, andando sul sicuro, credo che non sia difficile reperirla acquistandola in rete, ma in questo periodo, dato che è iniziata la stagione della fioritura, la soluzione preferibile è senza dubbio quella di visitare un vivaio specializzato in rose o una fiera del settore.
Coltivo la rosa Rio Samba da più dieci anni, per altro in diversi esemplari e posso affermare che è assolutamente resistente alle malattie, anche se forse qualche volta ho riscontrato un principio d'oidio, ma in concomitanza con situazioni ambientali molto pregiudizievoli.
Il cespuglio cresce alto e abbastanza compatto, non direi proprio rigido ed è una pianta che sopporta anche le potature improvvide di mani inesperte, sebbene non so fino a che punto, quindi sconsiglio vivamente di andarci giù pesanti con le forbici, ma questa è la mia regola sempre quando si tratta di potature.
Se proprio si vuol trovare un difetto, bisogna prendere atto che questa rosa è bella, è  forte e generosa, ma è davvero poco profumata, particolare che per me è trascurabile, ma chi lo ritiene significativo, deve necessariamente orientarsi su altre varietà.

6 commenti:

Giò ha detto...

Un danza vertiginosa di colori, più milonga che samba, a dispetto del nome!

UnUomo.InCammino ha detto...

Non solo naso! :)

Francesco ha detto...

la rosa dei mondiali insomma !

Spirito Libero ha detto...

In questi giorni ho piantato una rosa comprata al mercato dei fiori...spero che diventi bella come quella che hai descritto tu!

LaDama Bianca ha detto...

Io che sono una di quelle persone che cerca solo gioia per gli occhi...di sicuro la trovo bellissima. Adoro quei colori che si combinano, stupenda.

Ernest ha detto...

è una rosa che balla!!!